we are suppliers of:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Preparare le aperture

Dvoretsky Mark, Jusupov Artur

Alternandosi al timone, gli autori spiegano i principi generali dell’apertura, la logica sottesa alle aperture, la costruzione di un repertorio, la preparazione specifica per una partita, la genesi di una novità, la tecnica di analisi delle varianti forzate.

Used News

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Item not available
Are you interested in this article? Contact us
Other variants:
Product options:


Description

L’apertura è indubbiamente una fase cruciale della partita. Spesso le ultime ore prima di una partita vengono spese controllando freneticamente le “abitudini di apertura” del nostro avversario, nel tentativo di non lasciarci cogliere di sorpresa o, viceversa, nella speranza di scovare una linea poco nota.

Il computer non è affatto la soluzione a tutti i nostri problemi. Per gestire al meglio le informazioni contenute in un database bisogna dapprima dare risposta ad alcune domande fondamentali: come costruire un repertorio di apertura? Come individuare le aperture che più ci sono congeniali? Quali aperture utilizzare quando è necessario vincere ad ogni costo? E quando invece basta la patta?

In Preparare le aperture, uno dei più forti GM del mondo, Artur Jusupov, e il suo allenatore personale, Mark Dvoretskij, forniscono le loro risposte al problema, insegnando a gestire l’apertura non solo alla scacchiera ma anche e soprattutto in fase di preparazione.

Alternandosi al timone, gli autori spiegano i principi generali del-l’apertura, la logica sottesa alle aperture, la costruzione di un repertorio, la preparazione specifica per una partita, la genesi di una novità, la tecnica di analisi delle varianti forzate, i problemi di mediogioco legati all’apertura, il rapporto tra apertura e finale. Il libro ospita contributi di altri GM di primo piano come Sergej Dolmatov e Jurij Razuvaev, allenatore della nazionale italiana.

Artur Jusupov è stato campione del mondo juniores nel 1977 e tre volte semifinalista del Campionato mondiale. Per oltre 15 anni è stato tra i più forti giocatori del mondo.
Mark Dvoretskij è il più famoso didatta scacchistico vivente, erede della grande scuola sovietica di Mikhail Botvinnik. Tra i suoi allievi, oltre allo stesso Jusupov, ci sono innumerevoli Grandi Maestri di punta, tra i quali Aleksej Dreev e Vadim Zvjagintsev.

Indice:

Introduzione di Mark Dvoretskij 4

parte I i problemi delle aperture
1 А. Jusupov Principi generali dell’apertura 8
2 M. Dvoretskij La logica in apertura 27 3 A. Jusupov Sorprese in apertura 41
4 S. Dolmatov Soluzioni creative ai problemi irrazionali in apertura 58
5 М. Dvoretskij Lezioni pratiche 78

parte II la preparazione agonistica
6 М. Dvoretskij La formazione di un repertorio di apertura 90
7 М. Dvoretskij L’attacco indiano (dalla parte del Bianco) 118
8 А. Jusupov La preparazione alla partita 144
9 J. Razuvaev Avevate ragione, monsieur de Labourdonnais! 157

parte III analizzare in prima persona
10 B. Zlotnik Come nascono le novità teoriche 168
11 A. Kosikov La mossa g7-g5 nella difesa Francese 178
12 V. Vulfson Ricerche teoriche 187

parte IV i legami tra le varie fasi della partita
13 M. Dvoretskij I problemi del mediogioco 196
14 А. Kosikov Il legame tra l’apertura e il finale 208
15 М. Dvoretskij Sulle tracce della partita (riflessioni non teoriche) 217

parte V dalla pratica alla teoria
16 А. Jusupov La creatività degli allievi della scuola 238

indice delle aperture 255


Information
  • Casa editrice Caissa Italia
  • Code 5572
  • Pagine p. 256
  • Anno ristampa 2010

Share