we are suppliers of:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

LA DIFESA strumento di vittoria

Plisetskij Dmitrij

Come interpretare la difesa non solo come necessità ma anche come strategia, ben attuata da Lasker, Petrosjan e Korchnoj.

Used News

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Item not available
Are you interested in this article? Contact us
Other variants:
Product options:


Description
Nella vita degli esseri umani si alternano successi ed insuccessi e le partite a scacchi non sfuggono certo a questa regola. Per sua fortuna, però, il giocatore che si accorge in tempo che le cose si stanno mettendo al peggio ha spesso la possibilità di sfuggire ad una sconfitta che pare ormai inevitabile. È inutile continuare a ripetersi che giocando diversamente dieci mosse prima, si sarebbe potuto ottenere un attacco vincente. Meglio rimboccarsi le maniche e rendere dura la vita all`avversario.
Ma un corretto atteggiamento psicologico da solo non è sufficiente se non si posseggono anche le necessarie conoscenze tecniche per resistere in posizioni inferiori, e magari ribaltarle a proprio vantaggio. E qui subentra questo libro, uno dei primi testi a studiare sistematicamente l`argomento. Lo spettro delle posizioni che possiamo catalogare come `inferiori` è molto vasto ma l`autore riesce a suggerirci la strategia più appropriata per ciascuna tipologia. Alcune volte, ad esempio, conviene semplificare per frenare l`impeto dell`attacco avversario, altre è preferibile sacrificare materiale per ottenere un controgioco attivo, altre ancora si può seguire una semplice tattica attendistica oppure tendere diabolici tranelli all`avversario. In posizioni molto chiuse si può pensare a costruire una `fortezza` inespugnabile, mentre quando il materiale è ridotto ai minimi termini non bisogna perdere di vista la possibilità di uno stallo.

Se saprete utilizzare al meglio questo libro, vi conquisterete forse la nomea di giocatori `fortunati`, in realtà sarete diventati giocatori che non si fermano alle apparenze ma sanno anche gestire quelle partite in cui tutte le risorse sembrano in mano all`avversario.

Information
  • Casa editrice Prisma
  • Code 3740
  • Anno 1996
  • Pagine p. 160

Share