we are suppliers of:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

L'Attacco Indiano contro il Centro Francese

Laketic Gojko

L'Attacco Indiano è un sistema autonomo di apertura, che può essere giocato contro qualsiasi impostazione del Nero.

Dall'Attacco Indiano scaturiscono alcuni tipi di centro, il più tipico dei quali è il "centro Francese", che è trattato in questo libro in modo encilcopedico: sono analizzate tutte le varianti e le mosse ragionevoli, sia per il Bianco, sia per il Nero, con i relativi diagrammi nei momenti importanti.


Used News

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Item not available
Are you interested in this article? Contact us
Other variants:
Product options:


Description

L'Attacco Indiano è un sistema autonomo di apertura, che può essere giocato contro qualsiasi impostazione del Nero.
Dall'Attacco Indiano scaturiscono alcuni tipi di centro, dei quali il più tipico è il "centro Francese", che è trattato in questo libro in modo encilcopedico: sono analizzate tutte le varianti e le mosse ragionevoli, sia per il Bianco, sia per il Nero, con i relativi diagrammi nei momenti importanti.
Tutto il libro è accompagnato dai commenti strategici delle mosse e delle idee, a completamento della stesura enciclopedica.
Alla fine di ogni capitolo sono presentati i tatticismi tipici.

PREFAZIONE:
Da tempo, desideravo scrivere qualcosa sull’Attacco Indiano, un’Apertura che giocavo molto, soprattutto nei primi anni in cui venivo in Italia.
Era chiaro come i miei avversari, anche di Categoria Nazionale, fossero più preparati nelle aperture principali; io, per evitare discussioni teoriche, sviluppavo f3, fianchettavo in g2, arroccavo e poi facevo d3-e4, non sempre seguendo lo stesso ordine. A volte cominciavo con e4, comunque, dalle mie prime 10 mosse, scaturivano sempre quelle posizioni: speravo, uscendo dall’apertura dell’Attacco Indiano, di superare l’avversario nel mediogioco e nel finale, puntando sui concetti generali di questo Sistema, che, negli anni ‘90, ancora non era del tutto esplorato.
L’idea originale alla base di questo libro era, inizialmente, abbastanza lineare: illustrare un Sistema completo di apertura contro il Centro Francese.
Volevo presentare qualche partita ed analizzare i piani principali per entrambi i colori.
Il materiale in analisi era abbastanza crudo e, procedendo nel lavoro, aumentavano le domande a cui dovevo rispondere; diventava necessario elencare tante buone mosse, sia del Bianco che del Nero.
Citando le mosse accettabili, pian piano sono arrivato ad una esposizione enciclopedica dell’Attacco Indiano, in cui sono prese in considerazione tutte le mosse ragionevoli, con i relativi piani.
Nella parte teorica del libro sono spiegati tutti i tipi di Centro che possono scaturire dall’Attacco Indiano; in particolare, la struttura pedonale del Nero che deriva dalla Difesa Francese è stata definita “Centro Francese” e poi spiegata in tutti i dettagli.
Le varianti del Centro Francese sono raggruppate secondo la posizione in cui viene sviluppato l’Alfiere camposcuro del Nero. Tutti i momenti importanti, l’inizio e la fine delle varianti critiche, sono indicati con i relativi diagrammi, in modo che l’orientamento e la lettura siano facilitati quanto più possibile.
Dopo ogni esposizione, sono illustrati i tatticismi tipici. Il passaggio da una semplice analisi dell’Attacco Indiano ad una esposizione enciclopedica, ha amplificato il tempo e le forze per la stesura del libro, richiedendo molta più energia nell’approfondimento di ogni linea e della relativa valutazione.
Mi auguro che gli scacchisti di ogni livello trovino, in quest’opera, le risposte adeguate alle loro domande.
Ruma, 30 settembre 2013
Gojko Laketić


Information
  • Casa editrice LakiSkaki Ruma
  • Code 6599
  • Pagine p. 168
  • Anno 2013

Share