SPEDIZIONE GRATUITA CON SOLI 29€ DI SPESA

siamo fornitori di:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Capablanca, mito intramontabile

Panov Vasilij

La vita e le opere del cubano, la sua classe cristallina, la sua perfetta tecnica di gioco e la sua naturale padronanza sulla scacchiera

Usato Novità

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Articolo non disponibile
Sei interessato a questo articolo? Contattaci
Altre varianti:
Opzioni prodotto:


Descrizione
Il nome di Capablanca è ancora oggi sinonimo di un gioco tecnicamente perfetto ed esteticamente impeccabile nella sua cristallina linearità. In ogni sua partita ritroviamo i segni di un’assoluta padronanza della scacchiera, tanto difficile da raggiungere ma così naturale per il grande campione cubano.
Capablanca seppe gestirsi con abilità non solo sulla scacchiera ma anche nella vita. Il suo charme conquistava coloro che lo conoscevano e incantava le donne, che lo corteggiavano a New York come a Mosca. Davanti alla scacchiera dava l’impressione di non impegnarsi più di tanto, visto che si affidava al puro talento naturale per risolvere tutti i problemi che gli si presentavano. Anche la stampa non specialistica rimase affascinata dalla sua figura, e così al gioco fu assicurata una popolarità mai goduta in passato. Per tutto questo, e per le sublimi partite che ci ha lasciato, non possiamo che essere eternamente grati a José Raúl.
Vasilij Panov fu un forte maestro internazionale sovietico, noto soprattutto come teorico e divulgatore. Grande ammiratore di Alekhine e Capablanca, ne descrisse l’opera e la figura in due esemplari monografie nelle cui pagine si coglie l’ammirazione del testimone oculare per i due colossi che, insieme a Lasker, dominavano la scena scacchistica negli anni in cui Panov faceva il suo esordio nel mondo delle 64 caselle.

Informazioni
  • Casa editrice Prisma
  • Codice 4383
  • Anno p. 283

Condividi