SPEDIZIONE GRATUITA CON SOLI 29€ DI SPESA

siamo fornitori di:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Zugzwang

Verkhovskij Leonid

Nel mediogioco e nel finale il ``dover muovere`` è una spiacevole incombenza che viene qui studiata in svariatissime posizioni.

Usato Novità

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Articolo non disponibile
Sei interessato a questo articolo? Contattaci
Altre varianti:
Opzioni prodotto:


Descrizione
Uno dei libri più originali nel panorama editoriale degli anni ’90. Leonid Verkhovskij, popolare figura di studioso del gioco, affronta in questo libro un tema finora poco studiato e ci presenta un`antologia ragionata di posizioni nelle quali lo zugzwang assume un`importanza decisiva ai fini della vittoria.
L`autore ci illustra una serie di posizioni il cui filo conduttore è l`importanza del ``perdere una mossa``, per costringere l`avversario ad indebolire fatalmente la propria posizione. Ovviamente è più facile che ciò avvenga con pochi pezzi sulla scacchiera, e proprio per questo il capitolo più sorprendente è forse l`ultimo, dedicato allo zugzwang nel mediogioco.
L`incisività dei commenti di Verkhovskij consente al lettore di apprezzare tutta la brillantezza e l`efficacia di un procedimento tecnico che non deve mancare nel repertorio di un giocatore veramente completo. Lo zugzwang ci appare come una sorta di arma segreta capace di assicurare il successo in posizioni nelle quali sembrerebbe a prima vista inevitabile sfuggire alla patta, o addirittura di salvare una situazione compromessa.

Informazioni
  • Casa editrice Prisma
  • Codice 3404
  • Pagine p. 144
  • Anno 1992

Condividi