SPEDIZIONE GRATUITA CON SOLI 29€ DI SPESA

siamo fornitori di:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Sacrifici tattico strategici nella Siciliana

Leoncini Mario, Lotti Fabio

Una fonte inesauribile di idee per sopravvivere nel labirinto siciliano.
Gli autori sono andati alla ricerca dei tatticismi e dei sacrifici più o meno comuni a disposizione dei due colori, per offrire ai giocatori di ogni ordine e grado uno spaccato delle possibilità e dei pericoli inerenti ai cinque grandi sistemi di gioco nella Siciliana.

Usato Novità

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Articolo non disponibile
Sei interessato a questo articolo? Contattaci
Altre varianti:
Opzioni prodotto:


Descrizione
Una fonte inesauribile di idee per sopravvivere nel labirinto siciliano.

La difesa siciliana è l’apertura più giocata, analizzata e sviscerata degli scacchi. È un mare magnum, un labirinto come ebbe a definirlo Lev Polugaevsky. Innumerevoli libri ed articoli ne hanno messo in luce le molteplici risorse difensive ed offensive, e un altro libro in chiave tradizionale non sarebbe stato che una goccia in quel mare ‘infinito’.
L’idea alla base del presente lavoro è invece originale. Gli autori sono andati alla ricerca dei tatticismi e dei sacrifici più o meno comuni a disposizione dei due colori, per offrire ai giocatori di ogni ordine e grado uno spaccato delle possibilità e dei pericoli inerenti ai cinque grandi sistemi di gioco nella Siciliana. Il lettore vedrà scorrere davanti a sé una carrellata di olocausti che colpiscono per la loro semplice concretezza o entusiasmano per l’estrema complessità. Divertono e insieme costituiscono una guida per chiunque voglia affrontare con adeguate risorse strategico-tattiche quella che è considerata la Regina delle aperture.

Gli autori, il Maestro per corrispondenza Fabio Lotti e il Maestro a tavolino Mario Leoncini, hanno portato avanti la loro lunga ricerca con impegno ed entusiasmo davvero encomiabili. Il primo è un noto studioso di teoria che ha al suo attivo diverse pubblicazioni, il secondo, attuale vicepresidente della Federazione scacchistica italiana, è conosciuto ed apprezzato per le sue capacità organizzative e la sua raffinata cultura.

Informazioni
  • Casa editrice Prisma
  • Codice 5346
  • Pagine p. 288
  • Anno 2004

Condividi