SPEDIZIONE GRATUITA CON SOLI 29€ DI SPESA

siamo fornitori di:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Il mio sistema - Mursia

Nimzowitsch Aron

Lo storico libro che agli inizi del secolo rivoluzionò la concezione del gioco con idee stupefacenti, ancor oggi validissime.

Usato Novità

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Articolo non disponibile
Sei interessato a questo articolo? Contattaci
Altre varianti:
Opzioni prodotto:


Descrizione
Il nome di Nimzowitsch è sempre stato sinonimo, nel mondo scacchistico, di carattere e originalità. Questo sia per la sua personalità inquieta e ribelle (innumerevoli sono gli aneddoti che si raccontano in proposito), sia per il suo stile di gioco, estremamente rivoluzionario per i suoi contemporanei e ancor oggi stupefacente per la ricchezza di idee spesso paradossali.

Ma la fama di Nimzowitsch è dovuta soprattutto alla sua opera II mio sistema, la cui importanza storica e tecnica è stata uguagliata da ben pochi altri volumi di scacchi. In essa egli espone con stile originale i principi che permisero, all’inizio del secolo, di compiere un vero e proprio salto di qualità nel modo di concepire il gioco.
Il fine dell’opera è quello di insegnare i fondamenti della strategia, dapprima nei suoi elementi basilari, quindi nella sua espressione più alta: il gioco di posizione.
I vari concetti esposti sono illustrati da esempi e da partite, generalmente giocate dall’autore stesso, alcune delle quali sono annoverate tra i massimi capolavori dell’arte scacchistica.

L`introduzione di Jacques Hannak sulla vita di Nimzowitsch, di ben 28 pagine e presente solo in questa edizione, è un racconto emozionante dello sviluppo del pensiero scacchistico attraverso le vicende dell`autore.

AARON NIMZOWITSCH, nato a Riga nel 1886, fu un talento assai precoce: a soli vent’anni si affermò come uno dei più forti giocatori del mondo giungendo quarto nei grandi tornei di Ostenda e di Karlsbad del 1907. La sua debole costituzione fisica ne provocò la scomparsa prematura a Copenaghen nel 1935.

Informazioni
  • Casa editrice Mursia
  • Codice 2035
  • Anno Collana i classici, ristampa 2009
  • Pagine p. 343
  • Isbn 9788842527213

Condividi