SPEDIZIONE GRATUITA CON SOLI 29€ DI SPESA

siamo fornitori di:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Cigorin, dinamismo travolgente

Narkevic Alexander, Vasjukov Evgeni

Mikhail Ivanovic Cigorin fu uno dei più forti scacchisti di fine Ottocento ed essendo il giocatore cui la scuola sovietica prima e oggi quella russa si rifanno idealmente come al fondatore della tradizione scacchistica nazionale, è stato fatto oggetto di innumerevoli studi e ricerche sin dagli anni Venti.

Usato Novità

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Articolo non disponibile
Sei interessato a questo articolo? Contattaci
Altre varianti:
Opzioni prodotto:


Descrizione

Mikhail Ivanovic Cigorin fu uno dei più forti scacchisti di fine Ottocento ed essendo il giocatore cui la scuola sovietica prima e oggi quella russa si rifanno idealmente come al fondatore della tradizione scacchistica nazionale, è stato fatto oggetto di innumerevoli studi e ricerche sin dagli anni Venti. Eppure la monografia dei tre studiosi russi è per molti versi innovativa. Tanto per cominciare, è stata salutata come la prima opera volta ad approfondire gli aspetti della vita e dell`opera di Cigorin legati in particolare agli anni della giovinezza, fino ad allora pressoché sconosciuti al pubblico degli appassionati. Inoltre reinterpreta in chiave moderna il contributo che Cigorin ha dato agli scacchi e individua temi e aspetti della sua opera che conservano ancora oggi un valore inestimabile.
Ogni capitolo della biografia umana e agonistica di Cigorin è accompagnato da una scelta di partite particolarmente rappresentative del periodo che si sta esaminando, eccezionali nella loro bellezza e nella loro modernità. Si tratta di sessantatre partite approfonditamente commentate, per le quali gli autori in alcuni casi hanno avuto la preziosa collaborazione dell`ex Campione del Mondo Boris Spasskij.
Vasjukov, un veterano Grande Maestro moscovita, partecipò undici volte al Campionato sovietico, piazzandosi al quarto posto nel 1961 e al terzo posto nel 1967. Alexander Narkevic e Alexander Nikitin, entrambi giocatori di livello magistrale, hanno svolto attività giornalistica e di ricerca nel campo della storia degli scacchi.


Informazioni
  • Casa editrice Prisma
  • Codice 4842
  • Anno 2002
  • Pagine p. 330

Condividi