we are suppliers of:
Offerte quantità circoli e scuole Logo FSI - Federazione Scacchistica Italiana Logo International Chess Federation

Cosa bisogna sapere sui finali - 2a mano

Juri Averbach

Libro di seconda mano poco usato ma conservato in cantina. Copertina ingiallita (1986).


Used News

€ [[ prod.prezzo_intero ]] € [[ prod.prezzo_applicato ]]

[[ sconto ]]
Item not available
Are you interested in this article? Contact us
Other variants:
Product options:


Description

«...quante volte ho avuto occasione di osservare come molti giocatori preparati in apertura e abili nel mediogioco, dopo uno scambio di pezzi e l’approdo in finale, crollavano perdendo finali elementari.»

L’autore, partendo da questa considerazione mentre stava approntando la sua più importante opera enciclopedica sui finali per giocatori di alto livello, decise di impegnarsi anche nella preparazione di un volume sui finali essenziali, in modo che chiunque, al di là della massa delle informazioni, potesse avere una guida precisa.

«Pensai che fosse importante scegliere i finali fondamentali che ogni entusiasta degli scacchi dovesse conoscere per gestire con competenza la fase finale della partita. Venne fuori che non era necessario studiare una grande quantità di materiale. Quando mi fu suggerito che una nuova edizione del libro sarebbe apparsa pensai dapprincipio di aggiungere ed espandere delle parti, alla luce dei lavori attuali sulla teoria dei finali. Ma riflettendo meglio ho realizzato che il principale successo di questo libro è che non è sovraccarico di materiale e che offre già tutte le informazioni essenziali che ogni entusiasta degli scacchi deve conoscere per giocare con dimestichezza il finale. Chi volesse approfondire la materia potrà invece volgere l’attenzione a tomi più voluminosi e ponderosi. Buona lettura!»

Juri Lvovic Averbach, ingegnere, oltre che Grande Maestro Internazionale, è anche un noto e apprezzato compositore di studi scacchistici. Nato a Kaluga nel 1922, è stato nel 1953-54 campione dell'URSS e candidato al titolo mondiale. Dopo oltre vent'anni di brillante carriera agonistica a livello internazionale, verso il 1965 ha cominciato a dedicarsi quasi esclusivamente alle ricerche tecniche sul gioco e ai problemi della sua divulgazione in campo internazionale. Per molti anni è stato infatti responsabile della sezione “diffusione e propaganda” della FIDE, la Federazione Internazionale del Gioco degli Scacchi.

Oggi è considerato uno dei maggiori esperti mondiali sulla teoria dei finali e sull’argomento ha prodotto numerosi libri e saggi tradotti in molte lingue. Il suo impegno più recente nel settore è stato il coordinamento di una vasta ricerca teorica sui finali pubblicata in URSS in quattro volumi.

In questo Cosa bisogna sapere sui finali, un’opera concepita essenzialmente con intenti divulgativi, Averbach ha saputo offrire una sintesi molto felice della sua vasta esperienza di pedagogista e di divulgatore del gioco degli scacchi e della sua altrettanto vasta conoscenza scientifica della teoria dei finali.


Information
  • Casa editrice Sansoni Editore
  • Code 6170us2
  • Anno 1986
  • Pagine p. 100

Share