Frammenti in bianco e nero

Un'opera originale e arguta, che fa apprezzare tutti gli aspetti del gioco degli scacchi. Nel presentare una serie di posizioni di natura tattica, l'autore ci ricorda che dietro a ognuna di esse ci sono persone, posti, situazioni, grazie ai quali tratteggia rapidi schizzi del mondo scacchistico, cogliendo particolari apparentemente secondari e disegnando episodi ed aneddoti significativi.

Disponibilità: disponibile ora

Prezzo: 25,00 €

Prezzo Speciale 21,25 €

Spedizione Gratuita oltre i 75€

Servizio clienti disponibile e competente.

Pagamento sicuro con Carta di Credito, Bonifico, Contrassegno, Paypal.

 

Descrizione

Details

Un'opera originale e arguta, che fa apprezzare tutti gli aspetti del gioco degli scacchi. Nel presentare una serie di posizioni di natura tattica, l'autore ci ricorda che dietro a ognuna di esse ci sono persone, posti, situazioni, grazie ai quali tratteggia rapidi schizzi del mondo scacchistico, cogliendo particolari apparentemente secondari e disegnando episodi ed aneddoti significativi.

Il piacere del ricordo e la voglia di raccontare, sempre con una nota affettuosa, questi personaggi, rendono la lettura godibilissima, sia nella prima parte, in cui vengono presentati i frammenti, sia nella seconda, dedicata alle soluzioni.

Il tutto, accompagnato da un ricco e in gran parte in edito apparato fotografico, in cui molti appassionati riconosceranno volti e luoghi familiari.

Dalla prefazione del GM Michele Godena:

Riccardo Del Dotto è un amante del nostro gioco in tutti i suoi aspetti. In Frammenti in bianco e nero ce lo dimostra in maniera originale ed arguta, accostando a brevi e variegate presentazioni una serie di posizioni di natura tattica, perlopiù poco note, che il lettore è invitato a risolvere.
Questo è sicuramente un esercizio utilissimo, a cui secondo me giocatori di ogni livello dovrebbero dedicarsi quasi quotidianamente per migliorare la propria visione combinativa e mantenere l'occhio allenato.
Accanto a questo obiettivo meritorio, l'autore raggiunge però un secondo fine altrettanto importante: egli ci ricorda che dietro ad ognuna delle posizioni proposte ci sono due persone, nonché luoghi, eventi, situazioni (spesso reali, a volte fittizi, se non immaginati o creati ad arte...).
Riccardo Del Dotto tratteggia rapidi schizzi del mondo scacchistico, cogliendo particolari apparentemente secondari e disegnando episodi e aneddoti significativi. Il piacere del ricordo e la voglia di raccontare, sempre con una nota affettuosa, questi personaggi e queste situazioni rendono la lettura godibilissima, sia nella prima parte, in cui vengono presentati i frammenti, sia nella seconda, dedicata alle soluzioni. Il testo è accompagnato da un ricco e inedito apparato fotografico, in cui molti appassionati riconosceranno personaggi e luoghi familiari. In particolare meritano a mio parere una menzione speciale i ritratti di Scacchisti italiani meno noti, che però hanno dedicato gran parte della loro vita al nostro bellissimo gioco, con passione inesausta (...)

Informazioni Aggiuntive

CODICE PRODOTTO 6927
Autore Del Dotto Riccardo
Anno 2016
Pagine p. 224
Editore Edizioni Ediscere
ISBN 9788888928616

Recensioni

80 frammentiReview by Stefano
Recensione
FRAMMENTI IN BIANCO E NERO DI RICCARDO DEL DOTTO

Conosco Riccardo Del Dotto da qualche anno, l’ho conosciuto ahimè tardi, quando i miei neuroni erano ormai stanchi e poco propensi ad apprendere i misteri di Caissa di cui Riccardo è un gran sacerdote.
Viviamo in due città diverse ma grazie a internet sono riuscito occasionalmente ad essere lo stesso un suo allievo. Grazie alla tecnologia ho seguito alcuni dei suoi corsi svolti con l’aiuto di Skype.
Non gli faccio una buona pubblicità raccontando di queste mie presenze nella sua scuola virtuale, penso di essere uno dei pochi insuccessi del Maestro Del Dotto: non mi ha trasformato in un candidato, ma forse era come chiedere a un alchimista di trasformare il piombo in oro lucente. Sono rimasto un modesto, e ormai rassegnato, giocatore che nasconde la sua incapacità dietro la scusa che gli anni ormai pesano sul suo groppone.
Delle sue lezioni, ricordo la passione del Maestro, la semplicità e la chiarezza con la quale prende per mano l’allievo, accompagnandolo attraverso i complicati segreti delle sessantaquattro caselle e la mia voglia di urlare: «Cavolo! Ma è semplicissimo, bellissimo, lineare!» unito all’immediato desiderio di riprovarci, di sedermi davanti ad una scacchiera e mettere a frutto quanto appena appreso! Poi intervengono i miei anziani neuroni… ma questa è un’altra storia.
La stessa passione, la stessa capacità di spiegare, lo stesso amore Riccardo l’ha messo nel suo splendido lavoro “Frammenti in bianco e nero” che è un’opera assolutamente originale. Il Del Dotto, prendendo spunto da ottanta partite, selezionate con sapienza e riportate nel testo come ottanta frammenti, usando la sua capacità di spiegare semplicemente ciò che semplice spesso non è, attende che il lettore, (come fa con i suoi allievi) capisca da solo la bellezza della combinazione illustrata, per suggerire alla fine, spiegandola chiaramente, qual è la soluzione che spesso anche gli autori della partita non hanno saputo vedere.
Così immergendosi in queste illuminanti lezioni, sia partendo dalla prima fino all’ottantesima o aprendo a caso il libro, è possibile compiere un percorso ludico e didattico, veramente affascinante.
Da sottolineare come con leggerezza l’autore ci ricordi che dietro ogni partita, dietro ogni posizione sulla scacchiera, ci sono due persone in carne ed ossa con il loro impegno, con il loro sforzo di giocare al meglio e ci regali una serie notevole di aneddoti sugli attori dei suoi frammenti, aneddoti spesso vissuti personalmente, grazie alla sua ormai lunga e prolifica carriera di appassionato interprete del mondo di Caissa.
In conclusione, un libro godibilissimo e utile ai giocatori di qualsiasi livello. Un libro scritto con intenti didattici in cui il lettore può, come fosse in piedi alle spalle dei giocatori, come spesso avviene durante un torneo, assistere alle partite più importanti usufruendo alla fine di un Maestro che nelle soluzioni degli ottanta frammenti ti spiega tutto ciò che da solo, facilmente, non avresti mai visto.

Stefano Sala

(Posted on 23/07/2016)
Ottimi esercizi e coinvolgente letturaReview by Maxve
Recensione
E' un libro completo perchè si è chiamati a risolvere esercizi anche impegnativi dove le soluzioni aprono numerosi spunti e la lettura degli aneddoti regala memorie di personaggi noti e comuni che hanno contribuito a colorare il mondo degli scacchi. Molto originale e istruttivo. (Posted on 29/06/2016)

Scrivi una recensione

Frammenti in bianco e nero

Come giudichi questo articolo? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Recensione